La storia di Green Evolution Group

Fotovoltaico Gorizia

La startup, di recente costituzione, nasce a maggio 2016.
Green Evolution Group a Gorizia è composta da tre soci, Alessandro Braida, Mauro Bettini e Mauro Blaseotto, radicati e legati al loro territorio, che vantano già esperienze lavorative nel campo dell’energia.

In particolare, Alessandro Braida è un perito elettronico, Mauro Bettini è un esperto nella gestione aziendale e Mauro Blaseotto è un consulente energetico, con esperienza nel settore commerciale.
I punti di forza della società sono la competenza, la professionalità e la qualità del servizio offerto.
L’esperienza pregressa, l’aggiornamento costante e le idee innovative di un team giovane che ha scommesso molto su questa azienda sono una garanzia per tutti i clienti che vogliono affrontare con la massima tranquillità una ristrutturazione e/o una riqualificazione energetica degli edifici.

L’azienda ha stretto diverse partnership ufficiali con società di fiducia: la Fiditalia, per quanto riguarda l’erogazione dei finanziamenti, Ariston e Sunpower per l’impiantistica termica e dei pannelli fotovoltaici.

Green Evolution Group a Gorizia si avvale anche della collaborazione di altri professionisti come geometri, per la parte di progettazione e/o redazione di computo metrico, ingegneri per la documentazione tecnica e per tutti i certificati necessari per i lavori di ristrutturazione e di
riqualificazione energetica degli edifici.
I clienti di riferimento sono i privati e le famiglie, ma anche gli enti pubblici. Di recente, la società ha chiuso una convenzione con la C.I.A., il Confederazione Italiano Agricoltori, estendendo, così, il suo ambito di competenza nel settore del risparmio energetico in agricoltura.
La sede operativa della società è a Gradisca d’Isonzo, in via Marziano Ciotti, 62, nella zona pedonale della cittadina, di fronte al Comune. La sede legale, invece, si trova a Trieste.
L’ufficio è aperto dal lunedì al venerdì, con orario continuato dalle ore 8:30 fino alle ore 18:00. I mezzi di pagamento accettati sono i bonifici bancari, l’unico strumento consentito per le detrazioni fiscali in materia di risparmio energetico.