Bonifica ambientale Gorizia

  • La Green Evolution è molto sensibile riguardo l'ecosostenibilità ed il rispetto per l'ambiente, per questo motivo una parte importante dell'attività viene dedicata alla bonifica ambientale a Gorizia, nello specifico la bonifica dell'amianto, vera calamità per la salute delle persone.




    È stato da tempo accertato che l’amianto (o asbesto) è causa di mesotelioma pleurico, una forma di cancro con altissime percentuali di mortalità.

    Le fibre dell’amianto, 5.000 volte più sottili di un capello umano e quindi invisibili a occhio nudo, possono essere inalate quando l’eternit si degrada e raggiungere gli alveoli polmonari dove possono generare fibrosi, placche pleuriche ed eventualmente un tumore maligno, il mesotelioma pleurico.

    L’amianto è stato largamente utilizzato in edilizia prima degli anni ’80 e può essere presente in diverse strutture, come ad esempio:

    - Pavimentazioni in linoleum

    - Coibentazione di tubazioni impianti vapore e riscaldamento

    - Coperture in cemento e amianto

    - Rivestimenti in amianto spruzzato su strutture in ferro o murature

  • BoX1

    Sapere come bonificare l’amianto nel rispetto della legge è importante per non mettere in pericolo la nostra salute e quella di altre persone.

    L’Italia, con la legge n. 257 del 1992, ha messo al bando tutti i prodotti contenenti amianto, vietando l’estrazione, l’importazione, la commercializzazione e la produzione di amianto e di prodotti contenenti amianto.

    Le strutture e i componenti delle abitazioni contenenti amianto sono distinti in due macrocategorie:

    - Friabili : sbriciolabili con una semplice pressione manuale

    - Compatti : duri e sbriciolabili solo con l’impiego di attrezzi meccanici


    Per valutare la tipologia di situazione in relazione a questi due possibili stati di conservazione si ricorre nella maggior parte dei casi a un’ispezione visiva dei materiali che permette di identificare anche i fattori di potenziale danneggiamento e conseguentemente il rischio di possibile diffusione

    delle fibre con esposizione alle persone.

    Per i materiali per cui si rende necessario un intervento di bonifica ambientale a Gorizia sono possibili tre tipologie di intervento:

    - Rimozione

    - Incapsulamento

    - Confinamento

  • BOX 2

    Le aziende specializzate dovranno essere in grado di eseguire tutte le attività richieste dalla legge per assicurare una corretta bonifica ambientale a Gorizia. Queste attività comprendono ad esempio:

    - Indagini preliminari e analisi ambientali

    - Preparazione di piani di lavoro da sottoporre agli uffici A.S.L. di competenza

    - Rimozione e confezionamento dei rifiuti secondo le procedure definite dalla legge

    - Trasporto e smaltimento dei rifiuti in discariche autorizzate

    - Monitoraggio per la restituibilità degli ambienti bonificati

    - Opere di rifinitura per ripristinare le strutture su cui è stato effettuato l’intervento di

    bonifica, come ricoibentazioni, controsoffittature, nuove pavimentazioni, ecc.


    Dopo che l’intervento di bonifica è stato completato, è richiesto l’intervento della USL territoriale competente che, dopo un’apposita ispezione della zona decontaminata e analisi della concentrazione di fibre di amianto disperse nell’aria (che deve risultare inferiore a 2 fibre/litro) potrà certificare il

    buon esito dell’intervento.

    Il Parlamento Europeo ha fissato al 2028 il termine ultimo per completare la bonifica dall’amianto con un’apposita risoluzione in cui sono disciplinati anche i seguenti temi:

    - Istituzione di un registro pubblico degli edifici degli Stati membri contenenti amianto

    - Garanzia che gli ispettori che operano sul campo siano dotati di attrezzature di protezione

    adeguate e che gli addetti alla rimozione siano sufficientemente qualificati

    - Definizione di una tabella di marcia degli interventi

    - Sostegno alle associazioni delle vittime